La crescita economica di Israele

Israele è un paese che sta mostrando una solida crescita economica negli ultimi anni. Secondo i dati presentati dall’Economist Intelligence Unit, il Prodotto Interno Lordo (PIL) di Israele è aumentato del 2,70% nel 2023 e il volume delle esportazioni totali è aumentato del 59,50% rispetto al 2022.

Inoltre, l’Italia si posiziona al 5° posto nella graduatoria dei fornitori di Israele e al 12° posto come destinatario dell’export di Israele. L’interscambio commerciale tra Italia e Israele è in aumento, con un aumento del 22,7% nei primi 10 mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Anche gli investimenti diretti esteri netti di Israele con il mondo sono in aumento, con un aumento previsto del 18220 milioni di dollari nel 2023. Gli investimenti diretti esteri netti dell’Italia con Israele sono in aumento, con un stock di 1116 milioni di euro al 2021.

Sono presenti 42 imprese israeliane partecipate da imprese italiane che impiegano 601 dipendenti e generano un fatturato complessivo di 186 milioni di euro, operanti principalmente nei settori dell’informatica e delle telecomunicazioni, dei servizi di supporto alle imprese e del commercio all’ingrosso e al dettaglio.

Contattaci se siete interessati a conoscere nel dettagli quali sono le opportunità di collaborazione delle imprese italiane in Israele.

Inviateci una mail di contato a info@studiogaeta.com.

Desk Israele

Studio Paolo Gaeta e Associati.