Le Imposte Indirette per i trust nella Circolare dell’Agenzia delle Entrate n.34/2022

Oggi per la nostra trasmissione Trust Talks è con noi Daniele Muritano, classe ’64 è Notaio in Empoli.

Daniele è autore di circa cento pubblicazioni molte delle quali sugli strumenti di destinazione patrimoniale ed il trust che appaiono sulle principali riviste di diritto italiane; ha più volte partecipato alla redazione dei documenti di studio del Consiglio Nazionale del Notariato.

È socio dell’associazione che a livello internazionale riunisce esperti di trust con sede a Londra denominata STEP.  

Ciao Daniele e grazie per essere qui con noi oggi in questa nuova puntata della nostra trasmissione podcast dedicata al mondo dei trust.  

1) Qualche giorno fa è stata pubblicata una nuova Circolare dell’Agenzia delle Entrate sulla qualificazione tributaria dei trust, occupiamoci in questa trasmissione in particolare delle imposte indirette, ci vuoi dire qual è il contesto in cui si inserisce questa nuova interpretazione di prassi?  

2) Le scelte compiute dall’Agenzia sono aderenti alle sentenze della Cassazione secondo il principio di nomofiliachia, oppure ne differiscono ed in che cosa?  

3) Quali sono le tue previsioni di studioso ed operatore del diritto circa i risvolti concreti dei principi espressi nella Circolare, quali sono le criticità applicative, con qualche esempio e cosa prevedi per i prossimi anni, vista l’ormai assenza cronica del legislatore su questi punti?  

Studio Paolo Gaeta

Napoli – Milano -Tel Aviv