Trust Talks n.10 – I legittimari, riunificazione fittizia, azione di riduzione e trust

Oggi il podcast dello Studio Paolo Gaeta sul trust e il wealth management è incentrato su un argomento delicato che interessa il patrimonio e i diritti speciali di alcuni familiari: la “successione necessaria”,  la quota del patrimonio ereditario riservata ai legittimari. Una significativa limitazione alla libertà di poter disporre dei propri beni per testamento prevista dalla legge a vantaggio del coniuge, figli e, in assenza di figli, ascendenti.  

Un sistema di norme non presente in altri Stati occidentali che si muovono su principi legali e sociali molto diversi, pensiamo agli USA dove il testatore è libero di disporre come meglio crede dei propri beni e non di rado gli imprenditori lasciano ai figli solo percentuali marginali delle aziende di famiglia. Ciò ha un importante impatto sociale importante.  

Ad esempio, uno degli enti filantropici privati più grandi del mondo, la Lilly Endowment è stato creato dagli eredi del colonnello Eli Lilly, fondatore dell’azienda farmaceutica che porta il suo nome, a cui i discendenti della famiglia hanno trasferito negli anni la quasi totalità delle azioni dell’azienda e che oggi ha un patrimonio di oltre 10 miliardi di dollari utilizzati per attività filantropiche. 

Affrontiamo questo tema con l’avv. Valentina Ottani Sconza partner dello studio Vicari Associati di Milano che ha pubblicato diversi lavori sull’argomento ed è una profonda conoscitrice di operazioni di pianificazione successoria complesse oltre ad essere docente presso la Business School de “Il Sole 24 Ore” e spesso relatore a convegni e seminari in Italia e in Svizzera.

Lascia un Commento